Floricoltura e Paesaggistica

In Alto Adige floricoltura e paesaggistica sono molto diffuse e tradizionalmente distribuite su aziende di piccole dimensioni. Si va da spazi verdi pubblici, giardini privati, produttori di piante giovani, floricoltura cimiteriale a coltivazione di ortaggi, coltivazione di erbe e giardinaggio paesaggistico. Inoltre, si aggiunge l'area dei fornitori, dai produttori di fertilizzanti e substrati ai fornitori di piante giovani e sementi, dai fornitori di macchine ai fornitori di utensili ai consorzi agrari.

I compiti del nuovo settore, fondato nel 2019, sono la creazione di reti, la consulenza e l'applicazione dei risultati della ricerca nel campo della floricoltura e della paesaggistica in Alto Adige. Il valore ecologico, sociale, estetico, urbanistico e culturale degli spazi verdi deve essere migliorato e salvaguardato in modo sostenibile.

Nei primi anni il settore Floricoltura e Paesaggistica si limiterà agli spazi verdi pubblici e, soprattutto, fornirà la consulenza ai comuni. Allo stesso tempo, si cercherà di collegare le esistenti reti nel campo in Alto Adige. Saranno portati avanti l'iniziativa “Giardino naturale Alto Adige” e gli esperimenti sui balconi in coordinamento con le parti interessate e gli stakeholder.

Contatto

 

 

Giardino naturale

Il "Giardino naturale" è un’iniziativa che promuove la progettazione e la manutenzione ecologica di giardini e spazi verdi. I criteri fondamentali per ottenere la certificazione "Giardino naturale" prevedono che giardini e spazi verdi siano progettati e mantenuti senza prodotti fitosanitari e fertilizzanti di origine sintetica e che venga evitato l’utilizzo della torba nei substrati. Inoltre, devono essere creati degli habitat versatili per persone, animali e piante.
Questa campagna, che dall'Austria si è estesa alla Germania, alla Repubblica Ceca, alla Slovacchia e ora all'Alto Adige, si rivolge sia ai privati che alle amministrazioni comunali.

Dall'inizio del 2022, il settore Floricoltura e Paesaggistica del Centro di Sperimentazione Laimburg è l'ente certificatore ufficiale delle targhe "Giardino naturale".

Per i giardini privati:
A giardini e spazi verdi orientati alla natura, che rispettano i requisiti previsti, viene conferita la targa in loco, nell’ambito di una consulenza personalizzata e gratuita.

Contatto: Dipl. Ing. Kathrin Plunger


Per le amministrazioni comunali:
Gli esperti del settore Floricoltura e Paesaggistica offrono una consulenza gratuita su vari temi legati al verde pubblico. Il servizio comprende anche corsi e opportunità di formazione continua per i dipendenti, nonché conferenze e serate informative per i cittadini e i gruppi di interesse.

Contatto: Dipl. Ing. Sara Nicli

Per ulteriori informazioni sull’iniziativa “Giardino naturale”, consultare il sito: www.naturimgarten.at (Per ora i contenuti sono disponibili solo in tedesco).


Contatto: naturimgarten@laimburg.it